Progettare l’innovazione in chiave ESG

Progettare l’innovazione in chiave ESG

L’imperativo di questa era del progresso tecnologico è applicare le varie tecnologie per valorizzare le innovazioni che generano “valore positivo”, in altri termini, che “fanno bene”

E’ ormai superata la fase in cui le imprese pensavano che fosse sufficiente innovare e portare risultati economici per restare sul mercato. Così come è superata, se pur non ancora tradotta sempre in azioni e risultati concreti, la sola consapevolezza che non si debba nemmeno “distruggere valore” o semplicemente contenere i danni. Ora bisogna parlare di innovazione che fa “bene” o, volendo essere anglofoni, dell’innovation for good. Ma come definirla? Andando oltre il limitante concetto di sostenibilità, possiamo definirla come quell’innovazione che è in grado di generare valore sociale positivo.

Fonte: industri4business

Nessun Commento

Sorry, the comment form is closed at this time.