Operaio 4.0: l’operaio di nuova generazione nell’industria 4.0

Operaio 4.0: l’operaio di nuova generazione nell’industria 4.0

L’operaio 4.0 è chiamato a muoversi in un ambiente phygital, in cui le dimensioni fisica e digitale sono interconnesse: quali mansioni ha? Che competenze possiede? E in cosa si differenzia dal digital blue collar?

L’operaio 4.0 è il lavoratore subordinato che svolge le sue mansioni all’interno di una fabbrica 4.0, la fabbrica della quarta rivoluzione industriale.

A fine ‘700, l’inserimento in produzione di strumenti azionati da energia meccanica, i macchinari a vapore, costituì la prima rivoluzione industriale; un secolo dopo, a fine ‘800, fu la volta della seconda rivoluzione nell’industria, trainata dall’energia elettrica e dalla chimica, che portarono alla produzione di massa attraverso un’organizzazione del lavoro che prese il nome di catena di montaggio; un secolo più tardi, dagli anni ’70 del 1900, l’informatica e l’elettronica spinsero l’automazione per la terza rivoluzione industriale.

Fonte: indistry4business

Nessun Commento

Sorry, the comment form is closed at this time.